PICCOLO MIGRANTE

 

 

 

Lo fermarono,

chiesero i documenti,

sequestrarono tutto:

amuleti, collanine,

piccoli elefanti...

 

Poi chiusero il portabagagli,

se ne andarono.

 

Lassù, lontano,

restava muto il cielo,

mentre il sole

tra le mani vuote

gli incendiava il resto di niente.

 

 

 

                                             Sandro Cianci

Dove Siamo

Seguici su...