DUE  MARI

 

 

 

 

 

 

La sabbia, leggera,

copriva il corpo

 con un lenzuolo di silenzio.

Accanto,

solo una piccola pietra:

 

 gridava giorno e notte

nel deserto.

 

 

 

 

 

"Il Sahara, oggi, è come il Mediterraneo: un cimitero, un cimitero pieno di corpi".

 

 

 

(Da una testimonianza rilasciata da un trafficante di uomini ad un giornalista italiano. Trasmissione "PIAZZA PULITA", La 7, di giovedì 28 Settembre 2017)

 

 

 

 

 

                                     Sandro Cianci